Sarzana - 19038 - La Spezia
info@francescobattistini.it

Liliana Segre e il suo senso delle Istituzioni

Non da ora ammiro questa donna tenace, forte, intelligente.

Liliana Segre è un punto di riferimento umano e istituzionale per il nostro Paese.
In queste ore ha dichiarato che nonostante l’emergenza sanitaria, la sua età che la rende un soggetto a rischio e il consiglio dei medici andrà in Senato per votare la fiducia a Conte.

Ci sono tante questioni di merito che vorrei venissero affrontate e risolte da questo Governo.
Una è l’adesione al MES, l’altra sicuramente il sistema dei ristori alle attività produttive e commerciali e come ultima, ma non ultima per importanza, la programmazione degli investimenti inseriti nel Recovery Fund.
Detto ciò, però, aprire una crisi di Governo ora che c’è da correre, lavorare come pazzi, accrescere in credibilità interna e soprattutto estera è semplicemente folle!

L’interesse particolare, ha ragione la Senatrice Segre, deve sempre essere subordinato a quello generale.

E se è vero che considero l’alleanza coi 5 Stelle solo un fatto estemporaneo, e non di certo strutturale, è altrettanto vero che ora l’interesse del Paese non parla di nuove elezioni ma di continuità attraverso un Governo che deve essere forte e autorevole.

Responsabilità.
Ci vuole responsabilità e Renzi ha dimostrato di averne poca.Comunque questa vicenda un merito ce l’ha, forse: evidenziare ancora una volta che il vincolo di mandato, se esistesse, sarebbe davvero una idiozia!

Lascia un commento