Sarzana - 19038 - La Spezia
info@francescobattistini.it

Come prendere in giro i lavoratori.

Quando un dirigente apicale chiede il parere al Ministero dando già la risposta che vuol sentirsi dare.

Tipo mia figlia, che ha 6 anni, e gioca a nascondere gli oggetti in casa per farmeli ritrovare: “ecco papà, apri pure gli occhi NON GUARDARE SOTTO IL TAVOLINO!”.

Comunque spero sia chiaro che questo pezzo di carta, in realtà, è solo un tentativo di scaricare la colpa su altri per poi dire: “acciderboli, noi volevamo ascoltare i sindacati e i lavoratori ma quei cattivoni del Ministero…”

Già mi immagino Toti: “Cari OSS dovete prendervela col Centrosinistra. Noi avremmo fatto, eravamo disponibili, ma il Governo… Andate a incatenati sotto la sede del PD!”.

Ormai questa è diventata la politica: scaricare su altri le proprie responsabilità fregandosene delle conseguenze.


Ma vi pare che Quaglia, un dirigente pubblico da oltre 100.000 euro all’anno, non sappia scrivere un bando in autonomia ma debba chiedere il parere a un Pinco o un Pallo qualsiasi?

Lascia un commento